1

gruppo lega regione

PIEMONTE_ 25-01-2021--Il presidente del Gruppo Lega Salvini Regione, Alberto Preioni, a nome di tutti i consiglieri, ribadisce la piena disponibilità a garantire tutto l’appoggio politico alle istanze che Federalberghi-Confcommercio, Assoturismo-Confesercenti e Federturismo-Confindustria hanno sottoposto questa mattina all’attenzione del leader Matteo Salvini. 

“Un incontro – sottolinea il presidente Preioni – che vuole essere il punto di inizio di un confronto franco e costante con quegli imprenditori che più di altri hanno subito le conseguenze economiche della pandemia senza ricevere adeguati aiuti da parte del governo. La Regione Piemonte, con gli assessori della Lega, ha già operato in questa direzione, erogando ristori certi e celeri grazie al “Bonus Piemonte”, del quale hanno beneficiato 60mila aziende per un totale di 116 milioni a fondo perduto, al “Patto del Turismo” da 40 milioni con un bonus dedicato di 10,7 milioni e al nuovo “Bonus Montagna”, che nelle prossime settimane garantirà altri 20 milioni di aiuti all’intero comparto delle attività invernali.

Un approccio che il gruppo Lega Salvini Piemonte intende replicare in una serie di incontri con le singole associazioni che questa mattina hanno potuto esporre le loro istanze al nostro leader Matteo Salvini, al segretario Riccardo Molinari, all’onorevole Alessandro Benvenuto e al nostro assessore al Commercio Vittoria Poggio. L'obiettivo diventa così quello di elaborare insieme con i nostri imprenditori un’agenda politica che sia in grado di rispondere alle loro richieste per uscire dalla crisi scatenata dall’emergenza sanitaria.

Un piano di sviluppo e rilancio che è già priorità dei nostri assessori e della nostra giunta, e che potrà raccogliere le opportunità di un potenziamento dell’aeroporto di Caselle, nuovo hub internazionale per il turismo e il traffico business, della creazione di una nuova fermata di quadrante per l’Alta Velocità a Novara e di una efficace campagna di promozione del “Prodotto Piemonte” che possa far conoscere le nostre eccellenze e delle bellezze del nostro territorio tanto sul mercato interno quanto su quello estero”.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.