1

chiorino elena valle cervo

BIELLA 21-02-2021 «La dialettica può essere anche accesa, ma non si può mai oltrepassare il recinto del rispetto reciproco e della buona educazione. Altrimenti diventa violenza. Verbale, ma pur sempre violenza» Il commento durissimo dell’assessore regionale all’istruzione del Piemonte Elena Chiorino (FDI)  «La gravità dell’episodio è ancora più rimarcata dall’autorevolezza della professione che Giovanni Gozzini esercita. E’ inaccettabile come certi individui, a cui è affidata la  responsabilità della formazione dei nostri figli, si permettano di insultare, senza mezzi termini, una donna delle Istituzioni come Giorgia Meloni. Non sono altro che beceri insulti contro chi dimostra tutti i giorni il coraggio delle proprie idee ed azioni. Mi auguro che dal Rettorato dell’Università di Siena vengano presi dei provvedimenti urgenti poiché nessuno può giustificare un comportamento del genere. Confido nella levata di scudi delle donne di sinistra - conclude Chiorino -  sempre attente al rispetto della persona e alla dignità umana perché al netto dei colori politici e delle idee antitetiche, il rispetto, il senso della misura, la dignità sono le uniche cose che ci differenziano dalle bestie.»

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.