1

maggiora riDKIqgs

MAGGIORA- 06-04-2021-- Peccato che, a causa dei regolamenti anti COVID, il pubblico non sia potuto essere presente: si sarebbe goduto davvero un grandissimo spettacolo, soprattutto nella categoria Kartcross, a Maggiora Offroad Arena per il Round 1 del Campionato Italiano Rallycross!

 
STC, Castoral davanti, gli altri a inseguire
Il ceco Roman Castoral (Opel Astra OPC) ha iniziato il 2021 come aveva finito il 2020: vincendo sia le Q sia la finale, con il tempo di 5’11”805 sui sei giri previsti.
Ottimo secondo posto per Franco “Frenk” Fusi in 5’30”385; Fusi è stato con la sua Renault Clio uno dei più regolari durante l’intera giornata. Grande soddisfazione anche per Matteo Valazza (Citroen Saxo) che dopo una giornata ricca di problemi ha saputo conquistare un buon terzo posto in 5’38”964.
 
Super1600, Volland primo ma la concorrenza è forte
Aveva l’auto forse più competitiva e l’ha sfruttata al meglio: Nils Volland (Audi A1) ha vinto in 4’45”493. Ottimo il debutto di Paolo Diana (Alfa Mito) che è sembrato essere sempre più a suo agio nel Rallycross e ha concluso in finale a soli 3”941 dal vincitore.
Silvano Ruga con la sua Clio ha ottenuto un buon terzo posto finale (4’57”369) dopo una gara grintosa.
 
Kartcross, Gallo all’ultimo respiro
Colpi di scena a ripetizione nella categoria come sempre più partecipata, il Kartcross, caratterizzata come non mai da un livello altissimo.
Dopo che la classifica delle Q aveva premiato un grandissimo Marco Berniga (Planet Kart), nella finale è successo veramente di tutto. Mauro Vicario era riuscito a superare indenne uno scontro, che aveva causato il ritiro tra l’altro proprio di Berniga, e sembrava lanciato verso una straordinaria affermazione, ma è stato superato al tornantino, nel giro finale, da Marcello Gallo, che ha ottenuto così la sua prima vittoria (4’37”183) al volante del Lifelive TN5 dei fratelli Neuville. La vittoria rende giustizia alla capacità di Gallo di gestire una situazione resa complicata da problemi di potenza al motore che lo hanno afflitto per tutta la giornata.
Vicario (Speedcar Xtreme) è comunque riuscito a ottenere una bellissima seconda posizione in 4’37”599, seguito da un arrembante Matteo Grieco che ha portato sul podio il suo GMN con il tempo di 4’38”659.
 
Round 2 l’8/9 maggio
Il Round 2 del Campionato Italiano Rallycross rappresenterà una delle grandi novità del 2021: debutterà infatti il Castelletto Circuit di Castelletto di Branduzzo

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.