1

bullismo

TORINO -28-03-2019- Anche durante

il periodo 2019/2021 le istituzioni e le forze dell’ordine piemontesi proseguiranno nella prevenzione dei comportamenti a rischio e dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo, unitamente alla promozione della cultura della legalità, del rispetto e della parità contro discriminazioni e violenze, mediante corsi di formazione e incontri nelle scuole tenuti da esperti. Questo, grazie al rinnovo del protocollo d’intesa tra Ufficio scolastico regionale, Regione Piemonte, le 8 Questure piemontesi, Comando Legione Carabinieri Piemonte e Valle d’Aosta, Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni Piemonte e Valle d’Aosta, Corpo della Polizia Municipale della Città di Torino e la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni del Piemonte e Valle d’Aosta. Il documento è stato sottoscritto e presentato ieri, mercoledì 27 marzo a Torino, e rinnova il decennale impegno di tutti i soggetti istituzionali a vario titolo coinvolti nel contrasto a questo fenomeno, tiene conto dei cambiamenti normativi intervenuti con i provvedimenti legislativi nazionali (legge n.71/2017) e regionali (legge n.2/2018) e prevede, tra le altre cose, azioni di promozione dell’uso corretto e consapevole della rete Internet e dei social network.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.