1

scuola aula

BIELLA - 08-09-2019 - Prima campanella del nuovo anno scolastico per 3.322 studenti di Biella, superiori escluse. Sono infatti  650 i bambini iscritti alle scuole materne, 1.544 gli studenti alla primaria e 1.128 allievi negli istituti secondari di primo grado.
L’anno scolastico si aprirà con un augurio ufficiale da parte dell’amministrazione. La scuola scelta è la primaria Giosuè Carducci del Vandorno: alle 8,30 il sindaco Claudio Corradino porterà un saluto a insegnanti, personale Ata e studenti. Ad accompagnare il primo cittadino è prevista la presenza oltre che dell’assessore all’Istruzione Gabriella Bessone anche dell’assessore regionale Chiara Caucino. Sarà poi cura dell’assessore Bessone visitare nel corso delle prossime settimane tutte le scuole del capoluogo. L’amministrazione rivolge gli auguri di buon lavoro ai dirigenti scolastici, tre su quattro sono di nuova nomina: Monica Pisu (Ic San Francesco d’Assisi), Tiziano Badà (Ic Biella2), Emanuela Verzella (Ic Biella3) e Anna Pia Pelella del Cpia comprensorio Biella-Vercelli.

L’unica scuola che non aprirà i battenti è la materna di via Don Sturzo, al centro di una profonda ristrutturazione da 490 mila euro. I bambini sono trasferiti alla scuola del Villaggio Lamarmora. L’amministrazione, per soddisfare la richiesta delle famiglie, ha attivato un bus navetta (solo per il rientro a casa pomeridiano) che consentirà i genitori o i nonni di raggiungere dalla Don Sturzo la scuola del Villaggio più ritorno. Per l’intero anno scolastico i chilometri percorsi saranno 1146 (il servizio è affidato ad Atap) per un impegno economico di 2.800 euro.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.