1

quadro celebrativo

BIELLA -08-09-2019 - E' stata consegnata al sindaco Claudio Corradino, il quadro celebrativo  dedicato alla candidatura di "Città Creativa Unesco", realizzato da Nino Cerruti e Michelangelo Pistoletto. A consegnare l’opera l’amministratore delegato del Lanificio Cerruti Paolo Torello Viera. All’incontro ha partecipato anche Andrea Quaregna, vice segretario generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.  L’opera è realizzata con un tessuto 100% lana di 460 gr con un’armatura doppia-tela che permette al motivo jacquard di essere visibile su entrambi i lati con nuance a contrasto. Il logo Unesco è ottenuto grazie alla combinazione di oltre 1200 fili tessuti grazie ai telai jacquard del Lanificio. "Ringrazio a nome di tutta la comunità per questo bel regalo che arriva dal Lanificio Cerruti e dalla Fondazione Pistoletto - ha detto il primo cittadino - è un ulteriore input verso il riconoscimento di questo titolo Unesco di cui abbiamo bisogno per il rilancio del nostro territorio. Un ringraziamento va anche alla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella per il lavoro che sta facendo nella corsa alla candidatura". Così Paolo Torello Viera, amministratore delegato del Lanificio Cerruti: "Questo riconoscimento nasce da un progetto di Lanificio Cerruti e Fondazione Pistoletto e rappresenta un’unione di creatività. Insieme al mio staff volevamo creare qualcosa per la candidatura Unesco e abbiamo pensato di unire il tessuto con la creatività di Pistoletto. Il quadro ha un valore profondo rispetto a un semplice pezzo di stoffa. Sono rimasto entusiasta perché appena abbiamo fatto questa proposta è stata sposata da Michelangelo Pistoletto".

Foto credits: Comune di Biella

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.