1

pallacanestrobiella

 

BIELLA 07-10-2019 Comincia con la trasferta

 

 

 

al PalaRuffini il campionato 2019/20 di Edilnol Pallacanestro Biella. I rossoblù di coach Galbiati affrontano la Reale Mutua Torino. Alle assenze di Lombardi e Deangeli si aggiunge la squalifica di Barbante.

PRIMO QUARTO - Dopo il doveroso minuto di applausi per la piccola Sveva si può cominciare. Coach Galbiati schiera un quintetto composto da Saccaggi, Bortolani, Polite, Donzelli, Omogbo. I primi punti rossoblù vengono segnati da Giordano Bortolani che in penetrazione firma il primo vantaggio biellese. Le prime battute vedono le due squadre in perfetto equilibrio (6-6 al 4’). Una tripla dalla punta di Donzelli regala il +4 a Biella, ma Alibegovic risponde con la stessa moneta (9-10). Un palleggio, arresto e tiro di Saccaggi fissa il parziale sul 9-15, con coach Cavina che ferma la partita. Al rientro in campo Biella mantiene il vantaggio, ma Torino risponde colpo su colpo. Bortolani colpisce dai 9 metri  al 14’)allo scadere dei 24’’. Dopo 10 minuti è 21-20 a favore dei rossoblù.

SECONDO QUARTO - Starting five formato da Saccaggi, Massone, Pollone, Donzelli e Omogbo. Massone trova la via del canestro, ma Toscano punisce dall’arco: parità a quota 23. Sul capovolgimento di fronte Omogbo prova la penetrazione cadendo malamente a terra. Coach Galbiati è costretto al cambio. Una tegola che complica i piani rossoblù, ma i ragazzi continuano a giocare la loro pallacanestro rimanendo in vantaggio guidata dai giovani Bertetti e Pollone (26-32). Marks batte un colpo dalla lunga distanza riportando la Reale Mutua a un possesso pieno di svantaggio. Alibegovic e Cappelletti realizzano i canestri che riportano la sfida in parità (36-36 al 16’). Una tripla di Marks porta avanti la compagine di casa, ma Bortolani replica dalla lunetta. Torino prova a mettere le mani sulla partita, ma Galbiati ferma tutto con un timeout (45-40). Sul +5 per la compagine di casa termina il primo tempo.

TERZO QUARTO - Si riparte con Saccaggi, Bortolani, Polite, Donzelli e Omogbo, che ha recuperato dal problema fisico. Marks apre il fuoco dall’arco per il +8 Torino (48-40), ma l’Edilnol reagisce con Donzelli e Polite. Omogbo si iscrive alla partita con il jumper del -6 (52-46). Due tiri liberi di Omogbo mantengono Biella in linea di galleggiamento quando ci avviciniamo a metà terzo quarto. Saccaggi da tre per il -3 rossoblù (56-53). Pollone viene punito con un antisportivo che porta Torino sul +5 con il possesso. Omogbo d’opportunismo segna il canestro del -3, ma Torino dimostra tutta la sua solidità. Ancora l’ex Pesaro tiene a contatto i rossoblù che chiudono il terzo parziale sotto di otto punti per una tripla di Cappelletti. 65-57 al 30’.  

ULTIMO QUARTO - Si riparte con un libero di Marks per un tecnico fischiato a coach Galbiati. Biella riparte con Massone, Bortolani, Polite, Donzelli e Omogbo. Bortolani con il circus shot del -6 (66-60). Ancora il talento dell’Olimpia Milano dalla lunga distanza e Biella torna a un possesso di svantaggio. Bortolani è l’anima dell’attacco biellese con 8 punti in rapida successione. Timeout Cavina sul +2 Torino (68-66). Campani interrompe il digiuno torinese con un canestro dalla media, ma ancora Bortolani (10 punti nei primi 4 minuti del quarto per lui) tiene a contatto i rossoblù. Traini pesca il jolly dai 6,75 e Torino torna a +7: timeout Biella (75-68). Al rientro in campo Omogbo mette la tripla del -4. Il lungo biellese commette un sanguinoso 0/2 ai liberi che pesa sull’economia dell’incontro. Il 2/2 ai liberi di Marks chiude il match che viene vinto dalla Reale Mutua Torino con il punteggio finale di 79-71.

Una prestazione eccellente dei rossoblù che con le rotazioni ridotte all’osso si arrendono solamente nelle battute finali. Domenica prossima il debutto davanti al nostro pubblico contro la M Rinnovabili Agrigento (palla a due alle ore 18.00). Prevendita aperta da martedì 8 ottobre negli uffici del Biella Forum.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.